Bertolt Brecht : “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente”





Non mi piace pensare che esiste l’ingiustizia della legge, non mi piace perché è dura da digerire, mi rendo conto che spesso e volentieri si perde traccia degli eventi perché non sono più sensazionali e solo grazie alla diretta conoscenza delle persone coinvolte verrai a sapere che quella storia non è finita così. Ma…………..






“ Non c’è niente di più profondo di ciò che appare in superficie “




Pino Ciampolillo




sabato 16 maggio 2009

LO CASCIO: "VATTI A FIDA DI AMICI COME PORTOBELLO E CUTINO"

video
LE SCUSE DEL COMITATO "NO RADAR A ISOLA DELLE FEMMINE" A SORBELLO E ALLA LO CURTO ELEONORA PER LE ACCUSE A LORO RIVOLTE DAL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE AMBIENTE DI ISOLA DELLE FEMMINE IN UN COMIZIO NELLA PIAZZA CENTRALE DI ISOLA AL SUO FIANCO IL SINDACO GLI ASSESSORI AIELLO GIUCASTRO IMPASTATO E TUTTA LA LISTA PROGETTO ISOLA


Lo sviluppo sostenibile di portobello and cutino boys
Caricato da isolapulita - I nuovi video di oggi.





Alla presenza di una quindicina di persone La rete LILLIPUT che sostiene la lista di Portobello candidato a Sindaco di Isola delle Femmine, ha organizzato un convegno sullo SVILUPPO SOSTENIBILE.
Pur condividendo la necessità di studiare ideare progettare idee e progetti per migliorare la qualità della vita e dell'economia dei Cittadini di Isola delle Femmine, non si riesci a capire perchè ORA in questo momento, in piena campagna elettorale.

LA SCARSISSIMA PRESENZA è stato un'insulto da parte della lista che dello sviluppo sostenibile ne ha fatto una bandiera non essersi impegnati a portare almeno i propri famigliari, questo come riconoscimento dell'impegno che la rete LILLIPUT ha profuso nell'organizzazione del convegno.

Insomma Lo Cascio ci ha rimesso la propria faccia per l'organizzazione del convegno SVILUPPO SOSTENIBILE e Portobello e Cutino lo ringraziano facendogli fallire il convegno con una scarsa presenza di pubblico.

Vatti a fidare degli amici!

Purtroppo il comitato "no radar a Isola delle Femmine" aveva già vissuto questa situazione nell'organizzazione della manifestazione del 24 aprile dove il gruppo Portobello-Cutino aveva lavorato per far sì che la manifestazione non riuscisse e si sono impegnato a fondo (ufficiosamente). Un esempio sui tanti: mentre noi del "no radar a Isola delle Femmine" ci impegnavamo a convincere i cittadini a fornire loro informazioni utili al loro coinvolgimento le dichiarazioni del gruppo Portobello-Cutino dichiaravano pubblicamente " state tranquilli tutto è a posto il radar non lo metteranno". Quindi il messaggio che intendevano inviare ai cittadini era:

E' inutile che partecipate alla manifestazione tanto è tutto a posto (espressione tipica doi noi siciliani per dire che NULLA E' A POSTO).

CUTINO visto che Ti preoccupi tanto dell'assessore Sorbello che ci ha preso in giro con la sua dichiarazione. Cosa pensi di aver fatto Te ed il Tuo amico Portobello e se vuoi mettici pure il dr. Riso nel non fornire alcuna risposta alla CITTADINANZA sulla richiesta fatta dal comitato "no radar a Isola delle Femmine" il 30 marzo c.a. per la convocazione urgente di una seduta aperta del Consiglio Comunale per discutere la questione dell'installazione del radar?

Io Pino Ciampolillo penso che Tu ed i Tuoi amici avete preso in giro la Cittadinanza prima dell'assessore Sorbello! E' così ? Non trovi?

Quindi Cari Signori almeno noi abbiamo provato una strada Voi non Vi ponete nemmeno il problema! Siete occupati a cercare i voti.


Per ciò che concerne la polemica sul radar il nostro pensiero lo abbiamo espresso a chiare lettere LILLIPUT si è prestata ad una strumentalizzazione politica a favore della lista Portobello-Cutino & Company, di qui la necessità di considerare detta “ ORGANIZZAZIONE” fuori dal coordinamento, "no radar a Isola delle Femmine"

Isola Pulita avendo iniziato per prima come Comitato, un percorso di sensibilizzazione e di protesta verso la tematica no radar, propone la costituzione di un unico Coordinamento ove far confluire tutte le esperienze organizzative, associative e politiche alla prima riunione del 3 Aprile tenuta nella sala della biblioteca il coordinamento prende la denominazione "no radar a Isola delle Femmine" con un portavoce del coordinamento.

Denuncio pubblicamente l'opera di disgregazione e di divisione creata all'interno del coordinamento "no radar a Isola delle Femmine" dal GRUPPO di Portobello e........


Vi sono valori quali la FAMIGLIA il RISPETTO l 'AMICIZIA che sono valori inviolabili che devono essere posti a base della convivenza CIVILE e DEMOCRATICA di una Comunità.


Pino Ciampolillo


http://www.isolapulita.it/

Nessun commento: