Bertolt Brecht : “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente”





Non mi piace pensare che esiste l’ingiustizia della legge, non mi piace perché è dura da digerire, mi rendo conto che spesso e volentieri si perde traccia degli eventi perché non sono più sensazionali e solo grazie alla diretta conoscenza delle persone coinvolte verrai a sapere che quella storia non è finita così. Ma…………..






“ Non c’è niente di più profondo di ciò che appare in superficie “




Pino Ciampolillo




mercoledì 20 maggio 2009

SICILIA: SORBELLO, NESSUNA AUTORIZZAZIONE PER RADAR WIND-SHEAR

video Lo Curto Sorbello Cutino ...

 

SICILIA: SORBELLO, NESSUNA AUTORIZZAZIONE PER RADAR WIND-SHEAR


Palermo 20 Maggio 2009 ore 18,06

 

ASCA Palermo, 20 mag - ''Nessuna autorizzazione alla realizzazione del radar meteorologico (TDWR - Terminal Doppler Weather Radar) e' stata rilasciata dall'assessorato regionale Territorio e Ambiente''.

Lo ha ribadito l'assessore regionale siciliano Pippo Sorbello incontrando stamani il comitato ''No radar a Isola delle Femmine'' negli uffici dell'assessorato, aggiungendo che al momento esiste soltanto un parere di del Consiglio Regionale Urbanistica unicamente all'autorizzazione, in variante allo strumento urbanistico generale.

''Per quanto attiene agli aspetti di carattere sanitario - prosegue Sorbello - che sono di competenza di altri soggetti istituzionali, qualora dovessero emergere rischi per la salute umana, e' mio fermo impegno di procedere tempestivamente alla rivisitazione delle autorizzazioni rilasciate. Inoltre l'Assemblea Regionale Siciliana, nella seduta del 30 aprile 2009, ha approvato un ordine del giorno che impegna il Presidente dell'ARS ad istituire una Commissione d'inchiesta al fine di stabilire se il luogo dove sara' posto il sistema radar sia da considerarsi area sensibile e che eventualmente possa essere riconsiderato il sito per l'installazione del radar. A cio' si aggiunga la necessita' di acquisire il parere dell'Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente in merito alla compatibilita' del progetto con i limiti di esposizione all'inquinamento elettromagnetico. Infine, se fosse necessario, revocheremo il parere del Consiglio Regionale Urbanistica anche alla luce del fatto che il sito prescelto per l'installazione del radar e' lo stesso individuato nel febbraio di due anni fa e sancito con un protocollo d'intesa dove realizzare un acquario marino. Un progetto inserito nelle opere triennali della Provincia regionale di Palermo e che ha gia' un finanziamento di 80 milioni di euro della Comunita' Europea''.

''In ogni caso - ha concluso l'assessore - nessun apparato trasmittente sara' autorizzato e installato nel territorio siciliano e a Isola delle Femmine, se non nella massima sicurezza per la salute della popolazione residente.

Ribadisco che verranno messi in atto tutti gli strumenti, in raccordo con l'amministrazione comunale e i comitati cittadini, necessari per garantire il diritto alla salute e la tutela dell'ambiente.




dod/rg/ss Asca


http://www.asca.it/regioni-SICILIA__SORBELLO__NESSUNA_AUTORIZZAZIONE_PER_RADAR_WIND-SHEAR-399078-sicilia-16.html

ACQUARIO MARINO A ISOLA DELLE FEMMINE
http://isolapulita.blogspot.com/2007/02/assessorato-regionale-al-territorio-e.html
le scuse del comitato "no radar a isola delle femmine" a sorbello e alla lo curto eleonora per le accuse a loro rivolte dal presidente della commissione ambiente di isola delle femmine in un comizio nella piazza centrale di isola al suo fianco il sindaco gli assessori aiello giucastro impastato e tutta la lista progetto isola

sabato 16 maggio 2009

LO CASCIO: "VATTI A FIDA DI AMICI COME PORTOBELLO E CUTINO"

video
LE SCUSE DEL COMITATO "NO RADAR A ISOLA DELLE FEMMINE" A SORBELLO E ALLA LO CURTO ELEONORA PER LE ACCUSE A LORO RIVOLTE DAL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE AMBIENTE DI ISOLA DELLE FEMMINE IN UN COMIZIO NELLA PIAZZA CENTRALE DI ISOLA AL SUO FIANCO IL SINDACO GLI ASSESSORI AIELLO GIUCASTRO IMPASTATO E TUTTA LA LISTA PROGETTO ISOLA


Lo sviluppo sostenibile di portobello and cutino boys
Caricato da isolapulita - I nuovi video di oggi.





Alla presenza di una quindicina di persone La rete LILLIPUT che sostiene la lista di Portobello candidato a Sindaco di Isola delle Femmine, ha organizzato un convegno sullo SVILUPPO SOSTENIBILE.
Pur condividendo la necessità di studiare ideare progettare idee e progetti per migliorare la qualità della vita e dell'economia dei Cittadini di Isola delle Femmine, non si riesci a capire perchè ORA in questo momento, in piena campagna elettorale.

LA SCARSISSIMA PRESENZA è stato un'insulto da parte della lista che dello sviluppo sostenibile ne ha fatto una bandiera non essersi impegnati a portare almeno i propri famigliari, questo come riconoscimento dell'impegno che la rete LILLIPUT ha profuso nell'organizzazione del convegno.

Insomma Lo Cascio ci ha rimesso la propria faccia per l'organizzazione del convegno SVILUPPO SOSTENIBILE e Portobello e Cutino lo ringraziano facendogli fallire il convegno con una scarsa presenza di pubblico.

Vatti a fidare degli amici!

Purtroppo il comitato "no radar a Isola delle Femmine" aveva già vissuto questa situazione nell'organizzazione della manifestazione del 24 aprile dove il gruppo Portobello-Cutino aveva lavorato per far sì che la manifestazione non riuscisse e si sono impegnato a fondo (ufficiosamente). Un esempio sui tanti: mentre noi del "no radar a Isola delle Femmine" ci impegnavamo a convincere i cittadini a fornire loro informazioni utili al loro coinvolgimento le dichiarazioni del gruppo Portobello-Cutino dichiaravano pubblicamente " state tranquilli tutto è a posto il radar non lo metteranno". Quindi il messaggio che intendevano inviare ai cittadini era:

E' inutile che partecipate alla manifestazione tanto è tutto a posto (espressione tipica doi noi siciliani per dire che NULLA E' A POSTO).

CUTINO visto che Ti preoccupi tanto dell'assessore Sorbello che ci ha preso in giro con la sua dichiarazione. Cosa pensi di aver fatto Te ed il Tuo amico Portobello e se vuoi mettici pure il dr. Riso nel non fornire alcuna risposta alla CITTADINANZA sulla richiesta fatta dal comitato "no radar a Isola delle Femmine" il 30 marzo c.a. per la convocazione urgente di una seduta aperta del Consiglio Comunale per discutere la questione dell'installazione del radar?

Io Pino Ciampolillo penso che Tu ed i Tuoi amici avete preso in giro la Cittadinanza prima dell'assessore Sorbello! E' così ? Non trovi?

Quindi Cari Signori almeno noi abbiamo provato una strada Voi non Vi ponete nemmeno il problema! Siete occupati a cercare i voti.


Per ciò che concerne la polemica sul radar il nostro pensiero lo abbiamo espresso a chiare lettere LILLIPUT si è prestata ad una strumentalizzazione politica a favore della lista Portobello-Cutino & Company, di qui la necessità di considerare detta “ ORGANIZZAZIONE” fuori dal coordinamento, "no radar a Isola delle Femmine"

Isola Pulita avendo iniziato per prima come Comitato, un percorso di sensibilizzazione e di protesta verso la tematica no radar, propone la costituzione di un unico Coordinamento ove far confluire tutte le esperienze organizzative, associative e politiche alla prima riunione del 3 Aprile tenuta nella sala della biblioteca il coordinamento prende la denominazione "no radar a Isola delle Femmine" con un portavoce del coordinamento.

Denuncio pubblicamente l'opera di disgregazione e di divisione creata all'interno del coordinamento "no radar a Isola delle Femmine" dal GRUPPO di Portobello e........


Vi sono valori quali la FAMIGLIA il RISPETTO l 'AMICIZIA che sono valori inviolabili che devono essere posti a base della convivenza CIVILE e DEMOCRATICA di una Comunità.


Pino Ciampolillo


http://www.isolapulita.it/

IL COMUNICATO STAMPA DI SORBELLO DELLA POLEMICA












SICILIA: SORBELLO, NESSUNA AUTORIZZAZIONERADAR A ISOLA DELLE FEMMINE

(ASCA) -- Palermo, 15 mag - ''Nessuna autorizzazione alla realizzazione del radar meteorologico (TDWR - Terminal Doppler Weather Radar) e' stata rilasciata dall'assessorato regionale Territorio e Ambiente''. Lo sottolinea l'assessore regionale siciliani all'Ambiente, Pippo Sorbello, che aggiunge: ''Al momento esiste soltanto una variante urbanistica (che non significa parere di conformita' urbanistica) che rappresenta un atto secondario rispetto al procedimento principale di competenza delle autorita' sanitarie. Infatti, come abbiamo sempre fatto, teniamo in primo piano la salute dei cittadini e le nostre azioni saranno sempre improntate ad evitare qualsiasi nocumento ai danni della popolazione e dell'ambiente connessi a problematiche inerenti l'elettromagnetismo''.

Il fenomeno del wind-shear, oggetto di una estesa sperimentazione, si caratterizza per le repentine variazioni di direzione ed intensita' del vento nelle aree aeroportuali, che possono creare criticita' negli atterraggi e decolli degli aeromobili. Tale fenomeno e' oggetto di approfonditi studi a livello internazionale. ''Ma - ricorda Sorbello - nessuna sperimentazione nel territorio siciliano potra' arrecare danno alla salute delle popolazioni. Stiano tranquilli gli abitanti di Isola delle Femmine (PA) e del circondario che verranno messi in atto tutti gli strumenti, in raccordo con l'amministrazione comunale e la cittadinanza, necessari per garantire il diritto alla salute e la tutela dell'ambiente''.

dod/rg/bra (Asca)




Coordinamento "no radar a Isola delle Femmine"



martedì 12 maggio 2009

IO VOTO CUTINO SE.....................................

IO VOTO CUTINO SE..................

Se dichiara pubblicamente perchè si è dimesso dal Gruppo Consiliare Isola Per Tutti e conseguentemente da Capo Gruppo della lista di maggioranza



CUTINO SI DIMETTE DAL GRUPPO ISOLA PER NESSUNO
Caricato da isolapulita


IO VOTO CUTINO SE..................


Se dichiara pubblicamente perchè come Presidente della Commissione Ambiente non si è attivato per la convocazione di una seduta del Consiglio Comunale aperto sulla tematica "no radar a Isola delle Femmine. (richiesta protocollatail 31 marzo 2009 n° protocollo 5377 ?

Protocollo 5377 31 marzo 2009





IO VOTO CUTINO SE..................


Se dichiara pubblicamente perchè dopo aver, con il Comitato Cittadino Isola Pulita, ideato realizzato e fatto stampare il manifesto sotto riportato si è OPPOSTO all'affisione per le vie di Isola delle Femmine?



IO VOTO CUTINO SE..................


Se dichiara pubblicamente il motivo della mancata presentazione al Consiglio Comunale di Isola delle Femmine della mozione n 3 16.4.07 presentata all'Unione dei Comuni concernente “SALLUBRITA' AMBIENTALE E TUTELA DELLA SALUTE DEI CITTADINI” ? Leggendo la delibera si evince che i rappresentanti dei Comuni si impegnavano a rtiportare pressso i propri Comuni la mozione in oggetto.



IO VOTO CUTINO SE..................


Se dichiara pubblicamente perchè LUI dr. Marcello Cutino presidente della Commissione Ambiente del Comune di Isola delle Femmine, non abbia fatto NULLA e non si è attivato presso le pubbliche AUTORITA' SANITARIE a seguito della pubblica denuncia, del Sindaco Professore Gaspare Portobello nel seno dell'Assemblea dell'Unione dei Comuni del 16.4.07:

“...Informa (Portobello) che sono pervenuti i risultati dell'ultima campagna di rilevamenti promossi dalla Provincia, neri quali sono evidenziati sforamenti notevoli riguardo le emissioni delle polveri. A seguito di questi risultati vi è una seria preoccupazione poiché se da una parte la Italcementi per tanti isolani e capacensi è una fonte di lavoro e d'occupazione è anche una fonte di insalubrità e inquinamento atmosferico.......”

“...ma vi è una forte precoccupazione per quanto è emerso nella relazione dell'ARPA....”


IO VOTO CUTINO SE..................

Se la smette di prendere per i fondelli i Cittadini e da AMBIENTALISTA responsabile dica pubblicamente qualcosa di cui Lui Dr. Marcello Cutino è a conoscenza sul progetto di costruire un inceneritore a Isola delle Femmine


IO VOTO CUTINO SE..................


Dichiari pubblicamente il motivo per cui chiede di farsi votare a Cittadini che hanno fatto ricorso al T.A.R. Sulla procedura di Autorizzazione Integrata Ambientale alla Italcementi, ricorso che ha coinvolto come controparte dei Cittadini anche il Comune di Isola delle Femmine.
Detta pubblica dichiarazione si rende oltrettutto ancor più importante allorquando il Dr. Cutino Marcello in una pubblica discussione avvenurta in blibblioteca Comunale ai margini di una seduta del CC, aveva accusato i Cittadini ricorrenti .
“ove l'esito del ricorso al T.A.R. sarebbe risultato favorevole ai ricorrenti, la Italcementi ne avrebbe tratto un gran beneficio”.
E' importante che il dr. Marcello Cutino dica pubblicamente perchè, Lui grande avversario della Italcementi, ha abbandonato i Cittadini nel ricorso innanzi al T.A.R.

















  • Per non creare confusione un passo per volta alla prossima altre domande che risulteranno per il sottoscritto Pino Ciampolillo utili al fine di esprimere la mia preferenza di voto all'amico Marcello Cutino

    Alla prossima parleremo di:

    QUALITA' DELL'ARIA A ISOLA DELLE FEMMINE

    COERENZA e RESPONSABILITA' DEL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE AMBIENTE


    TRANQUILLO dr. CUTINO sembra che nella vita risulti BENEFICO:
  • dire quello che si fa e fare quello che si dice

    Non ho dimenticato la QUISTION del RADAR e della vostra funzione nel coordinamento
    “no radar a Isola delle Femmine” NE PARLEREMO A PARTIRE DALL'ANNO 2006